abito
Wedding dress

Alla ricerca del modello perfetto!

  • 9 settembre 2016

In ogni matrimonio l’attenzione e la curiosità di amici e parenti è rivolta principalmente alla sposa: al suo arrivo in chiesa gli occhi di tutti gli invitati sono puntati verso l’uscio, in attesa del suo ingresso. È il momento più emozionante della cerimonia: gli sposi si ritrovano in chiesa in un giorno unico, per celebrare le proprie nozze. Per questo momento, la sposa deve apparire in ottima forma, elegante e raffinata nel suo splendido abito.

Per sceglierlo, la sposa può stilare una lista degli atelier che intende visitare, in base al gusto e allo stile desiderato: ogni stilista infatti, disegna la collezione di abiti, scegliendo prevalentemente tessuti, colori, dettagli, modelli che li distinguono da altri.

Per questo, può essere indicativo sfogliare riviste specializzate come la nostra, visitare i siti internet degli atelier, partecipare ad eventi, come le sfilate.

I modelli sono innumerevoli.

Stili originali si affiancano a modelli classici che riprendono un gusto più tradizionale, come l’abito stile impero, che è un modello semplice e lineare, raffinato e ricercato, ideale per chi ha fianchi e vita larga. Slancia la figura grazie alla gonna ampia, che si apre abbondantemente sui fianchi. Lineare e aderente al corpo, impreziosito da drappi di tessuti pregiati, è l’abito a tubino, scelto dalla sposa che vuole evidenziare la forma fisica slanciata. Il modello sottoveste si distingue per la linea morbida ed elegante; ha spalline sottili e la gonna dritta, magari con la coda.

L’abito a sirena segue la linea del corpo, appoggiandosi delicatamente sul busto, sui fianchi, sulle gambe, da cui parte un’elegante strascico lungo.

L’abito longuette, lungo fino alla caviglia, è invece indicato per una cerimonia civile.